1715: don Bernardino Luce viene nominato rettore del beneficio di S. Costanzo

Il vescovo di Rieti Bernardino Guinigi, con bolla del 28 settembre 1715, nomina don Bernardino Luce "Clerico Bernardino de Luce a Castro S.Anatolia" rettore del "Simplex Ecclesiasticus Beneficius sub titulo, et invocatione S.ti Constantii in territorio dicti Castri S. Anatolia", beneficio di jus patronato dell'eccellentissimo Signore Fabrizio Colonna Gioieni, Signore e Padrone del Castello di S. Anatolia. La nomina avviene per dimissioni del precedente rettore "Clericus Cessidius Antoninus".

  • Documento presso: Archivio della diocesi di Rieti - Bullarium 1715-1722 - Pag.65b-66-66b-67