1403: S. Leonardi di Cartorio e fratri Paulo Dati de Corbario

LXI. 25 ottobre 1403. G. 5. Originale, mancante del sigillo. Trascrizione: Cod. Vat. Lat. 8029, P. i, e. 87.

"Collatio ecclesiarum S. Mariae de Casis, S. Mariae de Monte et S. Leonardi de Cartorio fratri Paulo Dati de Corbario mon. S. Pauli monacho concessa a Sancte Bonadota abbate dicti monasterii. Datum Romae in domibus residentiae abbatis. Antonius magistri Pauli Angeli, ut supra."

  • Tratto da: Trifone Basilio "Le carte del monastero di San Paolo di Roma dal secolo XI al XV " (Arch. R. Soc. Romana di Storia Patria 1909) vol. 32 pag. 61 doc. XLV
  • Documento
  • LINK

 

"... La mia congettura, che questo Santi succedesse all'abate Giovanni, rimane senza dubbio convalidata dal vedersi, che egli con carta scritta dal suddetto notajo ai XXV di Ottobre dell'anno MCCCCIII, conferma a Paolo Dati de Corbario monaco di S. Paolo le chiese di S. Maria de Casis, di S. Maria de Monte, e di S. Leonardo di Cartorio esistente nella diocesi di Rieti, le quali gli erano state conferite dall'abate Giovanni, e fra testimoni v'intervenne Nucio del Cinque del rione di Trastevere. Pende a questa magnifica carta un magnifico sigillo di cera rossa della forma di mandorla diviso in tre parti; nella suoperiore, entro una nicchia, si scorge una vergine Maria col Bambino nelle braccia: nella parte di mezzo sono tre nicchie: nella più degna vi è S. Paolo, nella destra un santo pontefice, nella sinistra un S. Lorenzo protomartire: nella parte inferiore è scolpito l'abate in abito pontificale, alla destra ha l'arme del monastero di S. Paolo, che si usa anch'oggi, esprimente un braccio, che impugna una spada, ed alla sinistra l'arme dello abate contenente due fascie con una rosa sopra, ed una banda, che incomincia dalla fascia di sotto: Intorno si legge SANTI BONADOTA ABBATIS MON STI PAVLI DE ROMA. Egli morì ai III di Novembre dell'anno MCCCCIV e questa notizia l'abbiamo nel diario di Antonio di Pietro pubblicato dal Muratori pag. 974 "Script. rer. Ital." T. XXIV, ove così si legge...

  • Tratto da "Capena Municipio de Romani" discorso di Pierluigi Galletti Casinense, ecc. - Roma 1756 - Pag. 51 - nota n.2
  • LINK