1426: Giovanna II riduce le tasse agli abitanti di alcuni villaggi della contea di Tagliacozzo

Il 20 maggio del 1426 viene emesso il Diploma di Giovanna II, regina di Sicilia, che in considerazione della fedeltà ad essa conservata, avevano sofferto molti danni, non solo gli abitanti di Tagliacozzo, di Poggio Filippo, Scurgola, Marano, Scanzano, Alto S. Maria, Rocca di Cerro, […], di Verrucole, Cappadocia, Castel di Fiume e Castello di Palearie nella provincia di Abruzzo Ultra, essendo tutti vassalli di Giacomo Orsini la regina perciò accorda ai suoi sudditi, dimoranti nei comuni su espressi, la diminuzione di alcuni dazi e tasse fiscali perché possano essere compensati dai danni sofferti.