1552: Testamento di Ascanio Colonna

17 dic. 1552 - 30 mag. 1560

Testamento di Ascanio Colonna dettato in Roma nel convento di S. Maria del Popolo: disereda suo figlio Marcantonio per ribellione; dispone 50 mila ducati come dote per la figlia Vittoria sposa a Garsia di Toledo; lascia possedimenti in Abruzzo alle altre figlie Girolama (Scurcola, Cese, Poggio Filippo, Corcumello) e Agnesina (Corvaro e il mulino di Terra Mora, Magliano, Spedino e Latusco); nomina erede universale la Santa Sede. Notaio "Alexander Peregrinus" di Como, notaio della Camera apostolica. Copia autentica del 30 maggio 1560.

=========== DOCUMENTO DA TRASCRIVERE  ===========

  • Documento presso: Biblioteca del Monastero di S. Scolastica di Subiaco - Archivio Colonna - Serie III BB - Busta 55 - numero 33