1588: don Berardino Mario viene nominato Abbate Parroco di S. Anatolia

Il vescovo di Rieti Giulio Cesare Segni, con Bolla del 21 maggio 1588, nomina Berardino Mario "Berardini de Marijs" di Sant'Anatolia abbate della parrocchia di Sant'Anatolia. La nomina avviene per morte del precedente parroco Vincenzo Innocenzi "Vincenzij de Innocentij". Il nuovo parroco viene presentato al vescovo dal barone Vincenzo Valignani. Il 21 febbraio 1589 don Bernardino Mario insieme a don Antonello de Antonelli vengono confermati parroci delle rispettive chiese.

  • Documento presso: Archivio della diocesi di Rieti - Bullarium 1558-1603 - Pag.200b-204b - Bullarium 1559-1590 - Pag.216-216b