1609: don Antonio Luce viene nominato canonico della Cappella S. Maria di Corvaro

Il vescovo di Rieti Gaspare Pasquale, con bolla del 28 ottobre 1609, nomina don Antonio Luce canonico della cappella di S. Maria di Corvaro. La nomina avviene per dimissioni del precedente canonico don Giovanni Maria Georgeo. Il nuovo canonico viene presentato al vescovo dal duca Marco Antonio Colonna.

[Pag. 112b] "Collatia Cap.la S. Maria di Corbo Pro D. Antonio Luce 1609. Fr Gaspar Pasqualis M. Regali sui Theol Doctor ord. min. conventi S.ti Francisci Dei et ap.te sedis gratia epus Reate dilectus nobis in xpo D. Antonis Luce de Corbario Reatine Diocesi salme vite ae mored lonebat nos inducunt ut tibi reddamus ad gratiam liberales cum itaque Canonicaty in collegiata ecc. S.ta Maria de Corbaro gens mali regrent rendentia [...] in manib notaris per [...] Maria Georgeu in manib notary pretigm facta stadmillas y de vere padronatus Ill.mi Marci Antony Columna exestit vacaverit et vacit ad presens trig abeod non a nobis grintabus et doneus regertus fuerit dei volenses ac pmettus meritos tuos intuitu favore [...] tioso fecit cosa nobis potentatur Can.ci instituimus a Canonicatu [... ...] vacanocti ut suis annessy et iuribus conferimus, et altri goramus Mandantes faccentes [...] dati Reate ea epati Pal.o die 28a 8bres 1609 presentib ibit RD Joe Bapta Admirali et Nicolas Raneri familiarib vit testibus. Fr Gaspar Epus Reat."

=========== DOCUMENTO DA TRASCRIVERE MEGLIO E TRADURRE ===========

  • Documento presso: Archivio della diocesi di Rieti - Bullarium 1604-1612 - Pag.112b