1629: Procura fatta a Filippo Colonna sull'amministrazione delle terre di Corvaro, Sant'Anatolia, Latusco e Spedino

27 maggio 1629

Procura fatta per lettera dal Signor Don Marcantonio Colonna del Corvaro Duca, al Signor Don Filippo Duca di Paliano suo Padre sopra l'amministrazione del Ducato di Corvaro.

Trascrizione documento:

III. AA. 96. n. 51

Illustrissimo et Eccellentissimo Sig. mio Padre, e Padrone oss.me

Havendome Vostra Eccellenza fatto gratia de assegnarme le terre del Corvaro, S. Natoglia, Latusco e Spedino in Abruzzo con le loro iurisdizioni et entrate in questa occasione del matrimonio, che è seguito tra me, e la Sig. D. Isabella figlia del Principe di Castiglione, e dovendo io partir per Sicilia per consumar detto matrimonio. Prego Vostra Eccellenza a contentarse che io la faccia, come in virtù della presente la costituisco mio Procuratore ad amministrar la Iurisditione delle Terre e Castelli, e deputar, e mutuar gli offitiali, aggratiar le pene, et a far tutto quello che potesse far io se fussi presente, dando a Vostra Eccellenza tutte le facoltà che haveva nelle dette terre perchè mel'assegnasse con le clausole necessarie et opportune facendo perfini a Vostra Eccellenza rimessa. Dato in Roma 27 maggio 1629

[firma di Marcantonio Colonna]

========================================

  • Documento presso: Biblioteca del Monastero di S. Scolastica di Subiaco - Archivio Colonna - Serie III AA - Busta 96 - Documento 51