1686: don Jacopo Silvi viene nominato rettore del beneficio di S. Costanzo in Cartore

Il vescovo di Rieti Ippolito Vicentini, con bolla del 13 aprile 1686, nomina don Jacopo Silvi "Don Clerico Jacobo de Silvijs Romano" rettore del "Simplex Ecclesiasticus Beneficius sub titulo, et invocatione S.ti Constantii in Villa Cartoris". La nomina avviene per morte del precedente rettore don Antonio Placidi. Nelle ultime righe del documento si evince che il beneficio era stato traslato all'Altare Maggiore della Chiesa Parrocchiale di S. Anatolia, con l'onere di due messe al mese, come sancito nella vista pastorale del 26 settembre 1663.

  • Documento presso: Archivio della diocesi di Rieti - Bullarium 1680-1693 - Pag.189-189b